martedì 24 maggio 2011

l'aroma all'arancia

Quest'inverno, girovagando in rete, ho trovato qualcosa di interessante, almeno per me, che per i miei dolci preferisco usare aromi naturali e non di sintesi.
Quindi ho realizzato questa ricettina molto semplice di Morena, avendo arance non trattate in abbondanza ho raddoppiato la dose, cosi ne ho ancora adesso!

130 gr di buccia di Arancia Bio
240 gr di zucchero semolato 
50gr di alcool a 95° (oppure vodka)
una bacca di vaniglia

Ho spazzolato per bene le arance sotto l'acqua corrente, per farlo è comodo uno spazzolino da unghie adibito solo a quest'uso, con un coltellino affilato ho tagliato la buccia senza la parte bianca e l'ho messa nel mixer con lo zucchero, avendo così già un composto mooolto profumato! Ho aggiunto l'alcool e i semini della bacca di vaniglia e ho messo in barattolo di vetro.
La tengo in frigo, si conserva bene, nella pasta brioche la trovo suprema, è ottima anche nelle frolle o nelle creme. Appena avrò a disposizione dei limoni, proverò anche con quelli!!!
oggi l'ho utilizzate per una gelatina di fragole di cui vi parlerò presto....

2 commenti:

  1. Oh bene..mi fa piacere che l'hai provata..sentito che profumo e come si sente nei dolci?..devo ancora provare con il limone!
    ciao Morena

    RispondiElimina
  2. In effetti la differenza con altri aromi si sente.... cerco i limoni giusti epr provare. Grazie Ancora!

    RispondiElimina