lunedì 8 agosto 2011

I Maccarruni...

La pasta fresca, ormai lo sapete, a Maison Milady si fa ogni volta che si può.
Questi "Maccarruni" sono una pasta di tradizione principalmente sicula che Milady ha imparato ad apprezzare fin da piccola, quando vedeva farla nelle sue vacanze oltre lo stretto, con la collaborazione di tutti.
Una zia che impastava, l'altra tagliava e tirava, lo zio li allineava....
per formare  " u maccarruni" ci si serve di un ferretto che spesso è un'asticella d'ombrello o anche uno spiedino di legno lungo o un ferro da calza...
Sono comunque caratteristici un pò di tutto il sud italia, conosciuti anche col nome di fusilli.
Normalmente si fanno aggiungendo anche semola rimacinata all'impasto, ma noi l'abbiamo fatta di sola farina bianca.
queste le dosi:
350 g di farina.
circa 170 ml di acqua, dipende un pò dall'assorbimento della farina.
1 cucchiaio d'olio.

si lavora fino ad avere il solito panetto omogeneo, poi si ricavano pezzetti di pasta lunghi circa la metà di un mignolo. si preme il ferretto al centro e si fa rotolare con le mani, allungando il maccherone che va poi sfilato dal ferretto
 a destra tra il ferretto e queli ancora da preparare, uno pronto, purtroppo non ho salvato la foto con i maccheroni finiti... :(
Si cuociono in acqua salata pochi minuti dal bollore,
qui sono conditi con pomodoro fresco e formaggio, ma un bel ragù corposo ci va a nozze!!!




Nessun commento:

Posta un commento