giovedì 21 febbraio 2013

I succhi di frutta naturali del progetto DERFRAM superano brillantemente la prova assaggio di bambini e giornalisti

JPEG Image (19730)

Bambini e giornalisti, chiamati a testare i succhi di frutta innovativi del progetto DERFRAM, ne hanno apprezzato le qualità organolettiche superiori.

JPEG Image (17695)  OLYMPUS DIGITAL CAMERA

L’originale consumer test, guidato da Giuseppe Orefice di Agrigiochiamo, è avvenuto mercoledì 20 febbraio presso la “Città della Scienza” di Bagnoli, nell’ambito della mostra “Gnam”. I succhi di frutta naturali che, come confermato dalla prof. Elena Sorrentino del CNR di Avellino, presentano maggiori proprietà nutrizionali e un minore contenuto in zuccheri di quelli comunemente in commercio hanno superato brillantemente la prova di assaggio.

JPEG Image (13552)   JPEG Image (17167)

Terminato il momento degustativo è iniziata la conferenza stampa di presentazione del progetto DERFRAM che ha visto gli interventi di Maria Passari, dirigente SeSIRCA della Regione Campania, Elena Sorrentino, responsabile scientifico del progetto, e Alessandro Pasca di Magliano, titolare della Masseria GiòSole di Capua (Ce), azienda capofila del progetto.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA           JPEG Image (32882)

JPEG Image (33624) JPEG Image (28249)

DERFRAM è il nome del progetto che mira allo sviluppo di derivati di frutta con contenuto ridotto di micotossine e residui di fitofarmaci e che rientra nelle attività sostenute dal Programma di Sviluppo Rurale (PSR) della Regione Campania. L’intero progetto, è attuato da istituti di ricerca (Università e CNR) e da operatori privati della filiera locale. Capofila del Progetto DERFRAM è l’azienda GiòSole di Capua che già da tempo è impegnata a proporre prodotti di qualità nutrizionale e di squisito profilo tradizionale adatti alle fasce più giovani (popolazione scolastica) ed ai consumatori più attenti agli aspetti della naturalità e della sicurezza alimentare.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA         OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA         OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Partito nel novembre 2010, il progetto DERFRAM avrà la durata di circa tre anni. Il suo obiettivo è quello di mettere a punto succhi di frutta della filiera corta locale con particolari requisiti di naturalità e sostenibilità ambientale. Infatti fa uso di frutta fresca locale ottenuta con metodi innovativi di contenimento dei parassiti fungini, utilizzanti fattori biologici di controllo.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA         Il progetto ha forti contenuti di innovatività e ha la prerogativa di portare sul mercato prodotti di eccellente qualità sensoriale, in grado di soddisfare particolarmente le esigenze delle fasce di consumo oggi più esposte ai rischi da accumulo dei residui tossici ancora presenti negli alimenti. (Laura Gambacorta)

In quest’ambito è di rilevante importanza, educare noi stessi, e quindi i nostri bambini, ad orientarsi verso prodotti di qualità sensoriale e nutrizionale, per la cui realizzazione entrano in gioco anche

-il rispetto dell’ambiente

- la valorizzazione del territorio,

- la ricerca scientifica,

- le tecniche di produzione,

- la  frutta, che come nel caso specifico, viene coltivata e trattata direttamente nella stessa azienda, passando direttamente dall’albero alla bottiglia, nel momento in cui è al miglior grado di maturazione, per avere prodotti sicuri, dedicati certo ai più piccoli, ma ideali anche per i “grandi”.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA           JPEG Image (10073)

Nessun commento:

Posta un commento