lunedì 25 marzo 2013

…Di Pastiere, Colombe e Migliacci e… “Pellecchielle”…

OLYMPUS DIGITAL CAMERA             OLYMPUS DIGITAL CAMERA

(cliccare sulle foto per ingrandirle)

Siamo a S. Anastasia, piccolo comune in provincia di Napoli, alle falde del Monte Somma, nel parco Nazionale del Vesuvio.

A pochi passi dal Santuario di Madonna dell’Arco, per cui è conosciuta S. Anastasia, ha sede, da circa 30 anni “Giulia Pasticceria Élite”, fondata da Salvatore Leonessa, intitolando la sua attività a sua moglie Giulia. Oggi l’attività è diretta dal figlio Carmine, attento alle tradizioni (usa anche ricette di sua madre e di antichi Maestri pasticcieri) e alla scelta di ingredienti che attingono alle tradizioni agricole locali.

In quest’ottica,  il 20 marzo scorso, giornalisti e blogger sono stati ospiti alla Pasticceria Giulia,  per un laboratorio sui dolci della tradizione pasquale, rinnovati e arricchiti nel gusto grazie all’adozione dell’albicocca “Pellecchiella” tra gli ingredienti.

La Pellecchiella è, tra gli oltre 40 tipi di albicocche coltivate nel territorio dei paesi vesuviani, la più diffusa, fin dal secolo scorso, quando era conosciuta anche col nome “crisommola”, nome rimasto nel dialetto corrente.OLYMPUS DIGITAL CAMERA         Il terreno vulcanico, fertile e ricco di potassio, ne influenza la qualità e le caratteristiche organolettiche, rendendola particolarmente dolce e succosa.

Di forma piccola e ovale, si raccoglie a partire da metà maggio ed è ottima da consumare fresca o trasformata in sciroppi, succhi o confetture o come complemento di dolci,

Purtroppo negli ultimi anni le coltivazioni di “Pellecchiella” rischiano di essere abbandonate, in quanto sopraffatte da produzioni di minor pregio e costo, a causa di speculazioni di mercato.

Al fine di rendere consapevoli i consumatori riguardo certe speculazioni, Carmine Leonessa, il titolare della Pasticceria Giulia Élite, oltre a divulgare le ricette e le tecniche dei dolci della tradizione, realizzati con prodotti locali, in sodalizio con l’azienda Real Frutta, produttrice di confetture, ha deciso di utilizzare la Pellecchiella per dare un tocco in più ai suoi dolci.

alb

Durante il laboratorio, i Maestri pasticcieri Antoni Borrelli e  Giuseppe Dentale, con l’aiuto chef Miriam  Rondini, ci hanno guidato, coinvolgendo anche noi blogger, in un percorso di gusti e profumi, presentandoci e mostrandoci la realizzazione di  classiche pastiere, nonché della Colomba, rinnovata e resa più delicata e allo stesso tempo sostanziosa dall’aggiunta di pezzi e  confettura di Pellecchiella, e del Migliaccio, questa volta in crosta, il tipico dolce di carnevale, che in alcuni paesi viene prodotti fino al periodo pasquale.

Una considerazione personale, riguardo il migliaccio, che con l’aggiunta di albicocca perde gusto e profumi classici, trasformandosi in una superba crostata di semolino.chcolLa Pasticceria Giulia Élite offre anche  preparazioni rustiche, una propria linea di liquori ed elisir, anche con Pellecchiella, una linea di pasticceria siciliana, caffè, e servizi di gastronomia e catering a domicilio e per cerimonie.

pas

Pasticceria Giulia Élite

Va Padre Raimondo Sorrentino, 27

S.Anastasia, (NA)

Tel. 081 5307387

Sito web: www.giuliapasticceria.it

2 commenti: