mercoledì 19 febbraio 2014

Fusilli al ferretto con lupini di mare e gamberi

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Un primo piatto che ho voluto preparare per colorare un po’ una domenica piuttosto uggiosa.
I lupini (di mare) sono molluschi simili alle vongole veraci, ma rispetto a queste sono considerati meno pregiati e sono quindi più economici ma non meno gustosi.
In genere provengono dall’Adriatico, e possono essere usati in tutte le ricette che prevedono l’uso delle vongole veraci.
Per le dosi del sugo sono andata un po’ a caso, come pure per la cottura, il risultato è stato più che gustoso, trovo che la pasta fresca si sposi bene con un sugo “di mare”.
Mi sono pentita di non aver potuto fare il bis…
per due porzioni:
Per i fusilli:
150 g farina 00
50 g di semola rimacinata
circa 75 ml di acqua,
un pizzico di sale.
per il sugo:
una cucchiaiata di olio evo
circa 200 g di lupini di mare
1 spicchio d’aglio
2 /4  gamberoni
2 o 3 Corbarini in acqua e sale.
Cominciamo con la pasta: setacciare insieme le due farine col sale, unire l’acqua necessaria e impastare almeno una decina di minuti, finché il panetto non sia ben sodo.
Lasciatelo riposare una mezz’oretta, coperto con un canovaccio, poi cominciate a preparare i fusilli, per i quali vi occorrerà un ferretto.
OLYMPUS DIGITAL CAMERA            OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Tirate dei bastoncini lunghi poco meno di un mignolo, quindi uno alla volta, mettete il ferretto al centro e fate rotolare tra le mani e la spianatoia, ottenendo il fusilli che poi sfilerete.
una volta pronti, passate al sugo.
Sciacquate i lupini sotto acqua corrente, poi lasciateli cadere uno ad uno nel lavello: se si aprono scartateli.
Pulire i gamberoni eliminando il budello, lavate sotto acqua corrente ed eliminate le teste, che terrete per il sugo.
Mettere l’olio un un tegame largo, aggiungere l’aglio e lasciar imbiondire, quindi unire i lupini e le teste di gamberoni, coprire e lasciar aprire.
Intanto mettere l’acqua per i fusilli.
Appena pronte, togliere le vongole dal tegame lasciando il sugo, schiacciare bene con un cucchiaio di legno le teste dei gamberi, lasciando fuoriuscire il succo, aggiungere una cucchiaiata di acqua di governo dei Corbarini, unire i Corbarini sgocciolati e schiacciati e i gamberoni e lasciar cuocere un paio di minuti.
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Intanto calare i fusilli, eliminare le teste dei gamberoni, rimettere i lupini nel tegame, mescolare delicatamente e regolare di sale.
Scolare i fusilli, aggiungerli al sugo preparato e far insaporire.
Servire aggiungendo eventualmente un filo d’olio evo a crudo.

Nessun commento:

Posta un commento