domenica 29 ottobre 2017

Il 24 ottobre al Degusta di Avellino per il ciclo "In Fermento" Carmen Vecchione, Franco Pepe e Antonio Ferraiuolo ospiti di Giovanni Mariconda e Alessio Sisinno

DSC_8691Al “Degusta”, pizzeria e ristorante di Avellino per il via al ciclo di appuntamenti  “In fermento” i sapori irpini della tradizione sono protagonisti insieme a storie di vita raccontate da ospiti di altre provincie campane.
Il “format” delle serate prevede un piatto della tradizione irpina, seguito dalle pizze del pizzaiolo resident e un pizzaiolo ospite e un dolce a chiusura.
DSC_8693  DSC_8696
Franco Pepe, il noto maestro pizzaiolo di Caiazzo, con la sua attività a “Pepe in grani”  è stato l’ospite della prima serata, quale messaggero ormai internazionale per i prodotti e le eccellenze del suo territorio, e in quanto tale, cerca sempre di migliorare il suo prodotto, cercando di dare identità alla sua pizza, formando in tal senso anche il suo personale, in modo che chiunque vada a Pepe in grani, lo faccia propriamente per la pizza e per i piatti che propone, spesso recuperati da tradizioni e prodotti dimenticati, cosi come i semi per i grani delle farine con cui crea il proprio blend.
Il suo intervento è stato integrato dalla proiezione di un video, spunto di riflessione sui gesti antichi eppure nuovi per la coltivazione e i prodotti che  la terra ci dà e che a nostra volta restituiamo.
DSC_8679 DSC_8681
La cena si è aperta con la proposta di Giovanni Mariconda, chef resident,  il “Raogliano”, una ottima zuppa con lenticchie di collina, “vallani”, caldarroste, cotechino avellinese e olio d’alloro secondo la più antica tradizione locale,  accompagnata dal “pagnuotto” un pane buonissimo cotto in foglie di castagno, fatto di mais e grano “iermano”, simile alla segale, che veniva usato dai contadini che non potevano permettersi le farine raffinate.
A seguire le pizze di Alessio Sisinno, pizzaiolo del Degusta e Antonio Ferraiuolo, patron-pizzaiolo de Le 7 Voglie di San Marco Evangelista:DSC_8711 “A Signurin”,  con vellutata di zucca, speck, rocher di ricotta e scaglie di provolone del monaco.DSC_8716”Cappoccia”, con fiordilatte, provola, pomodoro infornato, verza, finocchietto selvatico, pancia stagionata di maiale pesante, caciocavallo di pezzata rossa .DSC_8719”lI Bosco”, con misto di funghi, pomodori confit, pancetta, noci e scaglie di tartufo.DSC_8710In abbinamento le birre artigianali selezionate da Ottavonano: Granum – Serro Croce (Irpinia)   e StaScocciata – Stimalti (Caserta).
DSC_8722E per finire il dolce, particolarmente  aromatico, nel menù descritto semplicemente come “Cioccolato e Castagne”, in realtà un prodotto ricchissimo di gusto, grazie al particolare abbinamento di cioccolato al latte fermentato all’arancia ai marron glacè, dal laboratorio Dolciarte di Carmen Vecchione.

qui l’album della serata.

Degusta
Via Ammiraglio G. Ronca, 35 - Avellino
Telefono 0825.781745
aperto a pranzo e cena
info@ristorantedegusta.it

Pepe in grani
Vicolo S. Giovanni Battista, 3, 81013 Caiazzo CE
Tel.   0823 862718
pepeingrani.it

Dolciarte
Via Trinita', 52 83100 Avellino
Tel 0825.34719 - Cell338.1124450
http://www.dolciarte.it/

Le 7 Voglie
Via Gentile Domenico, 66,
81020 San Marco Evangelista CE
Tel. 329 882 3567

Nessun commento:

Posta un commento